La stitichezza

La stitichezza

E’ questo un problema molto diffuso nei paesi civilizzati ed e’ il disordine digestivo più’ frequente nell’ambito intestinale.
Viene compreso nel quadro del colon irritabile,inteso come un’alterazione dell’attività’ motoria dell’intestino crasso.
Il tempo di transito del materiale fecale e’ lento, infatti occorrono circa 12 ore per il passaggio dal colon all’ano.

Le cause della stitichezza sono diverse

  • fattori psichici (rabbia, ostilità’, depressione).
  • fattori alimentari
  • mancanza di esercizio fisico
  • abuso di lassativi.

Il problema alimentare e’ molto importante perché’ si mangiano troppi cibi raffinati e privi di scorie, ed anche la troppa sedentarieta’ porta ad un aggravamento della situazione perché’ non si agevola la motilità’ intestinale.L’abuso di lassativi inoltre crea uno squilibrio idrico ed elettrolitico con un peggioramento della situazione.Lo stress ed altri fattori psichici immobilizzano il colon sottoponendolo a una contrattura tensiva che blocca la normale peristalsi.
Esistono in commercio vari aiuti a livello fitoterapico, ma oggi io voglio farvi provare qualche rimedio efficace veramente innocuo.

La maggior parte delle persone che l’hanno provato sono rimaste sbalordite.
Di cosa si tratta? Molto semplice : un elisir con ematite,corniola,eliotropio,magnesite.

ematite

corniola

eliotropio

magnesite

 

Come preparare l’Elisir:
mettere 4 burattati di queste pietre nella vostra acqua minerale naturale preferita( io consiglio S.Anna o Lauretana perche’ poco dure) e lasciarle in infusione per almeno 8 ore, e poi bere l’acqua preparata durante l’arco della giornata.
Per queste 4 pietre si puo’ preparare mezzo litro di acqua alla volta.
Si puo’ preparare alle 8/ alle 16/ e alle 24 in modo da prepararne almeno un litro e mezzo che va bevuto nell’arco di una giornata.

Perche’ non provare ? qualcuno di voi ha avuto esperienza?  aspetto le vostre eperienze e a prestocon una nuova chicca di cristalloterapia.

Valeria

Lascia il tuo commento

*