Obesità

Obesità

Obesa è una persona troppo grassa. Ma quando si e’ troppo grassi?

Ci sono 2 tipi di obesità: quella patologica e quella dettata dagli standard della moda.
Nei desideri delle persone contemporanee non rientra certamente la bellezza opulenta del  Rinascimento o di inizio secolo.

Come si misura l’obesità?
Ci sono vari metodi e qui indico la tabella di Lorentz, secondo la quale, il peso ideale e’ dato dalla seguente formula:

Peso ideale Uomini = altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/4
Peso ideale Donne = altezza in cm – 100 – (altezza in cm – 150)/2,5

Nessuna tabella puo’ avere valore assoluto quindi possiamo classificare l’obesita’ anche con altri criteri.
CRITERIO  MORFOLOGICO

  • Obesita’ maschile , detta “androide”, che interessa la parte superiore del corpo;
  • Obesita’ femminile, detta “”ginoide”,che causa un’accumulo di grasso nella meta’ inferiore del corpo;
  • Obesita’ localizzata, i cosidetti cuscinetti di grasso, che sono la disperazione di tutte le donne.

 

Ogni tipo di obesità può essere legato ad una propria patologia. Il tipo maschile è spesso legato a ipertensione e malattie cardiache.Il tipo femminile a problemi venosi(varici,flebiti) tipici degli arti inferiori.
La cellulite invece si accompagna a problemi mentali.

FATTORI PSICOLOGICI:
Ci sono persone grasse felici,raggianti, che stanno bene nel loro corpo e hanno un sacco di energia.
Ci sono falsi grassi mai contenti del loro aspetto .
Poi ci sono quelli che hanno veramente bisogno di dimagrire.

Quali le cause di questo problema?

In primis una alimentazione scorretta.
A seguire i fattori ereditari( come per il diabete).
Incide molto anche l’alimentazione ricevuta nella prima infanzia,infatti se si esagera da piccoli  poi potrebbe esserci una escalation proprio col passare degli anni.
Cattive abitudini quali: la sedentarieta’,troppe cene,alcool in eccesso, alimentazione continua e di cattiva qualita’.ecc.

Come fare allora per migliorare?

Le diete sono molteplici e i consigli si sprecano per consigliare erbe, pillole,zumba,corsi di ginnastica strenuanti o quant’altro.

Io oggi voglio proporvi un’alternativa utile e facile se applicata con costanza tutti i giorni:

STIMOLATE I PUNTI CHE VEDETE QUI SOTTO PER ALMENO 20 MINUTI  2 VOLTE AL GIORNO CON UN CALCEDONIO AZZURRO

orecchio

 

 

STIMOLATE I PUNTI CHE VEDETE QUI SOTTO CON UNA MAGNESITE( vera) NON un’imitazione.20 MINUTI ” VOLTE AL GIORNO:

torace

 

STIMOLATE I PUNTI CHE VEDETE QUI SOTTO CON UNA CORNIOLA (naturale) non trattata.20 MINUTI 2 VOLTE al GIORNO.

gamba

 

SE QUESTE APPLICAZIONI SONO SVOLTE CON COSTANZA E ASSOCIATE A UN REGIME ALIMENTARE CORRETTO E A 40 MINUTI di CAMMINATA TUTTI I GIORNI POSSONO DARE RISULTATI INCREDIBILI GIA NEL PRIMO MESE DI TRATTAMENTO:

Provare per credere
VALERIA

Lascia il tuo commento

*