Johann Wolfgang Goethe

Goethe nacque nel 1749 a Francoforte come figlio di una famiglia dell’alta borghesia. Studiò legge a Lipsia e a Strasburgo dove fu coinvolto dal movimento letterario dello “Sturm und Drang” di cui divenne uno dei protagonisti. Chiamato dal granduca Carlo Augusto, dal 1775 passò tutto il resto della sua lunga vita a Weimar dove faceva parte della corte come consigliere e anche come ministro. Trasformava la piccola città in uno dei più vivaci centri culturali del tempo (“età classica di Weimar”). Ammirava la cultura classica greco-romana. A Weimar aveva anche una intensa e proficua amicizia con lo scrittore Friedrich Schiller.
Fece due viaggi in Italia (durante il primo viaggio si fermò in Italia per quasi due anni) che influenzavano profondamente la sua personalità e stimolavano la sua produzione letteraria. Oltre che di letteratura si occupò, come ministro, anche dell’amministrazione del granducato, condusse degli studi scientifici sulle piante e sulle pietre ed elaborò una teoria dei colori. È considerato il più grande poeta di lingua tedesca. Morì nel 1832 all’età di 83 anni quando era ormai diventato una specie di “monumento vivente” della cultura.

Le opere più importanti di Goethe:

Scrivere una cronologia delle opere di Goethe non è facile perché spesso Goethe lavora per molti anni su un’opera, poi la conclude provvisoriamente per riprendere il lavoro molti anni dopo. In alcuni casi ci sono versioni in prosa e in versi (p.e. “Ifigenia in Tauride”), scritti in anni diversi. Di seguito viene indicata l’anno della conclusione della versione più importante di una sua opera.

  • 1771:  Götz von Berlichingen
  • 1773:  Urfaust
  • 1773:  Prometheus
  • 1774:  I dolori del giovane Werther
  • 1779:  Ifigenia in Tauride
  • 1785:  Wilhelm Meister. La vocazione teatrale
  • 1788:  Egmont
  • 1788:  Elegie romane
  • 1789:  Torquato Tasso
  • 1790:  La metamorphosi delle piante
  • 1792:  La teoria dei colori
  • 1795:  Favola
  • 1795:  Wilhelm Meister. Gli anni dell’apprendistato
  • 1806:  Faust (1)
  • 1806:  Metamorphosi degli animali
  • 1809:  Le affinità elettive
  • 1810:  La teoria dei colori
  • 1819:  Divano occidentale orientale
  • 1829:  Viaggio in Italia
  • 1829:  Wilhelm Meister. Gli anni di pellegrinaggio
  • 1830:  Poesia e verità (autobiografia)
  • 1832:  Faust (2)

 

AFORISMI E FRASI SAGGE